Lombardia - Pavia
Agenda delle mamme - Pavia
Stickerkid

Cerca nell'agenda


NOSTRE MONTAGNE - Sciare tra Pavia, Alessandria e Piacenza

Ideale per: tutta la famiglia

Quando: da sabato 14 febbraio a domenica 15

Dove: Passo Penice - Pian del Poggio - Cima Colletta - Caldirola, orari vari nel week end


A cavallo delle province di Pavia, Alessandria e Piacenza c’è tutto quel che serve per sciare
, anche senza andare in alta montagna: impianti, attrezzature per far divertire i bambini tra la neve e persino circuiti da snowboard aperti in notturna. Anche questo weekend si scierà a Caldirola, Pian Del Poggio, Cima Colletta e alla «Palestra dello sci» del Passo Penice.

Passo Penice - La «Palestra dello sci» della famiglia Sala è una struttura moderna, al servizio dei comprensori di Menconico e Bobbio: ci sono una pista turistica da 500 metri e una per i più preparati con tanto di sistema di cronometraggio. Poi c’è la manovia riservata al campo scuola di 5mila metri quadrati, fiore all’occhiello dell’impianto che punta anche a richiamare atleti disabili. Novità dell’anno il parco snowboard, con trampolini per i salti e strutture in ferro per evoluzioni sulla neve. Impianto d’innevamento artificiale d’avanguardia e illuminazione notturna. Si scia il lunedì pomeriggio, giovedì e sabato tutto il giorno (fino alle 23) e domenica (9-16.30). I prezzi? Si spendono 18 euro al giorno nei festivi e 15 nei feriali; 12 e 10 euro per i bimbi (nati dal ’94). Per la mezza giornata 12 gli adulti nei festivi e 10 nei feriali; 9 e 7 euro per i bambini. Sciare in notturna costa 12 euro nei festivi e 10 nei feriali; 9 e 7 i bimbi (info: tel. 0523/933411 - passopenice@libero.it - www.passopenice.it). Per una pausa al Penice c’è il ristorante Lo Scarpone.

Pian Del Poggio
- E’ l’unica seggiovia a due posti della provincia di Pavia, l’orgoglio dell’alta valle Staffora. Si sale da 1330 a 1700 metri, dove s’incontra il rifugio Monte Chiappo in cui è possibile riposarsi e rifocillarsi. Dalla cima si vedonoil golfo di La Spezia e Genova. Le piste sono tre: due rosse e una nera per un totale di 5 chilometri. Si può anche fare fondo su 2.5 chilometri di percorso. Si scia sabato e domenica dalle 8.30 alle 16.30. La giornata di sci costa 25 euro, 18 la mezza.

Cima Colletta - E’ il punto di riferimento degli sciatori di Brallo di Pregola. L’impianto di risalita si trova a 1350 metri. Tris panoramico di piste da sci, 700 metri di percorso adatti anche ai principianti. Per i baby sciatori c’è anche la manovia destinata al campo-scuola. Si scia sabato pomeriggio (14-16.30) e tutta la domenica (9-16.30). Il giornaliero costa 15 euro, mezza giornata 10. Ci si può rifocillare a Brallo (info: www.acapibrallo.com).

Caldirola - La seggiovia, gestita dalla cooperativa del presidente Andrea Torrazza, ha 142 posti e si trova in alta val Curone. In un chilometro di seggiovia si sale di 349 metri, fin su a 1391 metri fin quasi alla vetta del monte Gropà. C’è anche una manovia per i bambini. Le piste sono quattro: una rossa, due blu e una verde, di circa 3,5 chilometri ciascuna.
In loco c'è il noleggio di sci, scarponi e attrezzatura. Si scia sabato e domenica. Il giornaliero costa 15 euro, mezza giornata 10 (info: www.seggioviacaldirola.it).

 



L'agenda | Strutture ed attività | Iniziativa e contatti | Mamma blog | Ultime per le mamme | Ho bisogno di... | Dicono di noi

L’agenda delle mamme: Partita Iva 02243380181 © 2009 Tutti i diritti riservati | Progetto web sviluppato da SalsaDigitale