A Corteolona si fa l’accordo con la parrocchia per nido e materna

Un contributo per gli alunni. La convenzione sarà valida fino al 2011 e ora sono state fissate le rette per gli alunni.

Accordo siglato tra il Comune e la parrocchia di Corteolona per gestire al meglio la scuola materna. La stessa amministrazione comunale, nel 2007, aveva provveduto all’ampliamento dell’edificio della scuola materna per poter istituire un asilo nido. Il nuovo accordo sarà valido ora fino al 2011. La gestione dell’asilo Nido e della scuola d’infanzia viene affidata alla parrocchia. Tutto aperto ai bambini in età prescolare, con precedenza ai bambini residenti nei Comuni di Corteolona, Costa dè Nobili e Genzone. L’Amministrazione comunale nella convenzione riconosce l’importanza dell’asilo nido-scuola materna santa Beata Capitanio e la sostiene economicamente. Garantisce inoltre il contributo per l’assistente educatore per i portatori di handicap, si impegna a inoltrare al presidente della giunta regionale, entro il 30 novembre di ogni anno, la domanda di contributo possibile per le scuole materne autonome. Dal canto suo la parrocchia si impegna a garantire l’apertura della scuola secondo il calendario scolastico delle scuole dell’infanzia statali, per almeno sette ore giornaliere per cinque giorni la settimana, salvo le festività e le vacanze previste. La retta di frequenza è fissata in 75 euro mensili per la scuola dell’infanzia e in 85 mensili per la sezione Primavera, in 350 euro mensili per l’asilo nido. Il Comune versa 700 euro annuale per ogni iscritto residente.

(fonte: la Provincia Pavese del 18 settembre 2009)

Lascia un commento