“C’era una volta un topo chiuso in un libro” – miglior libro mai premiato

Solo immagini. Solo pagine da sfogliare e guardare. Per vedere dove va a finire.

"C'era una volta un topo chiuso in un libro" - miglior libro mai premiato

Il libro è di una semplicità sorprendente e questo è il suo bello: va bene per i bambini, va bene per i grandi, va bene per tutti, anche per chi non sa leggere. Sono le immagini che raccontano e insegnano un’eterna verità: i libri sono belli perchè non inventano niente, raccontano cose che esistono già, cose che sappiamo o possiamo immaginare. I libri sono belli perchè ci ricordano che tra le pagine scritte e le pagine illustrate è possibile ritrovare la realtà. Solo che nei libri, se qualcosa non è chiaro o un passaggio è sfuggito, si può tornare indietro quante volte si vuole o si può saltare avanti subito per sapere come finisce. Il fascino delle pagine di un libro è che danno la libertà.

TORNA ALL’ARTICOLO SUL PREMIO ANDERSEN

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 + 2 =