e tanti saluti

e tanti saluti


"la maestra M. ha un amico che lavora in una fabbrica di cioccolato"

"mmm, beato lui"

"la maestra M. dice che ogni tanto lui le porta dei sacchi di cioccolatini Lindt venuti male"

"tipo brutti ma buoni?"

"sì sì, quelli che non si possono vendere perché sono venuti sbagliati, ma da mangiare sono buoni lo stesso"

"ho capito"

"la maestra M. ci ha detto che aveva pensato di portarceli, un giorno"

"e non li ha portati?"

"no, ha detto che siccome sono tutti di dimensioni diverse poi dovrebbe stare lì a cercarli tutti uguali per non fare ingiustizie, se no magari qualcuno che ne riceve uno più piccolo ci rimane male"

"ah"

"…"

"quindi?"

"quindi ha detto che per non fare ingiustizie li mangia tutti lei, e tanti saluti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *