“Il libro delle terre immaginate” – miglior libro di divulgazione

Ha vinto nel 2009 il Bologna Ragazzi Award non fiction e nel 2010 il Premio Andersen come Migliore libro di divulgazione. Non è un caso, perchè è un albo illustrato per tutti, bello e curioso.

"Il libro delle terre immaginate" - miglior libro di divulgazione

Ci sono le Terre Isole, le Terre Poligonali, le Terre Circolari, le Terre Sferoidali e infine c’è la Terra Oggi. Perchè – se è vero che oggi tutti sanno che la Terra è un pianeta rotondo, in costante movimento nello spazio – « prima », come se la immaginavano gli uomini la Terra? Che risposte si davano all’eterna domanda: che forma ha la terra su cui poggiamo i piedi? Piatta come un vassoio, rettangolare, a forma di pera, oppure cava? E quando la Terra, fu pensata per la prima volta come una sfera? Questo libro è un viaggio onirico attraverso il tempo, i miti e le culture, scritto e illustrato da Guillaume Duprat. Quindi non resta che aprire il libro e imbarcarsi, adulti e bambini, nel museo delle Terre immaginate. E, se per caso ve lo siete sempre domandati e non l’avete mai scoperto anche se siete grandi, questa è l’occasione buona per sapere che cosa sono l’Antichtone e l’Atlantide e anche perchè per qualcuno al centro della terra c’è la Mecca e per qualcun altro c’è Gerusalemme.

Cartonato con 22 finestre pop-up.
Apartire da 8 anni.

Guillaume Duprat – autore e illustratore

Nato a Parigi nel 1974, direttore artistico delle edizioni Ulmer, specializzate in ecologia e natura, e illustratore, da dieci anni “colleziona cosmologie”, facendo ricerche su miti, filosofie e cartografie di popoli di ogni epoca, viaggiando in tutto il mondo.

TORNA ALL’ARTICOLO SUL PREMIO ANDERSEN

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

24 − 20 =